Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Demodoco



Nell'VIII canto dell'Odissea il cantore Demodoco si esibisce durante un banchetto organizzato dal re dei Feaci Alcinoo in onore di Ulisse. I versi dell'aedo narrano due episodi della guerra di Troia, una lite fra Ulisse ed Achille e l'inganno del cavallo. Nell'ascoltarli Ulisse, che non ha svelato la propria identità ai commensali, si commuove ed Alcinoo lo soccorre dichiarando concluso il banchetto e dando inizio ai giochi ed alle gare atletiche.
Più tardi, mentre i Feaci danzano in onore dell'ospite Ulisse, Demodoco narra l'episodio mitico degli amori fra Afrodite e Ares, adulterio punito da Efesto che aveva imprigionato i due amanti in una rete indissolubile esponendoli al ludibrio degli dei, ma il povero Efesto si era ritrovato deriso dagli intervenuti che molto apprezzavano le grazie esposte della moglie.


Riferimenti letteratura:
  • Odissea
  • Pausania - Descrizione della Grecia



  • Indice sezione