4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lucrezia



Nella narrazione tradizionale dell'origine della Repubblica romana, Lucrezia era la moglie di Lucio Tarquinio Collatino.
Sesto, figlio di Tarquinio il Superbo, dopo aver tentato invano di sedurla, la violentò.
Lucrezia fece giurare al marito di vendicare il suo onore e si uccise.
Insiema a Bruto, Collatino capeggiò la rivolta popolare contro i Tarquini che pose fine alla monarchia.
La vicenda di Lucrezia ha ispirato alcuni autori moderni, fra cui F. Ponsard che le dedicò una tragedia nel 1883.
Dante la pone fra gli 'Spiriti Magni' (Inf. IV-128).


Riferimenti letteratura:
  • Tito Livio - Storia di Roma
  • Cicerone - La Repubblica
  • Dionigi di Alicarnasso - Antichità romane
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Igino - Fabulae
  • Agostino di Ippona - La città di Dio
  • Divina Commedia - Inferno



  • Indice sezione