Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Tiberio Sempronio Gracco
  • Cornelia
    Fratelli e sorelle:
  • Caio Sempronio Gracco
  • Tiberio Sempronio Gracco il Tribuno



    Figlio di Tiberio Sempronio Gracco e di Cornelia, fratello di Caio Sempronio Gracco, nacque nel 162 a.C.
    Fu eletto tribuno della plebe nel 133 a.C. e propose una legge agraria che limitava l'ampiezza del terreno che ogni cittadino poteva prossedere destinando le eccedenze ai nullatenenti per aumentare il numero di cittadini con censo sufficiente per il servizio militare. Le attività dei nuovi proprietari avrebbero dovuto essere finanziate con i beni che il re di Pergamo Attalo III aveva lasciato in eredità al popolo romano.
    La legge, che fu approvata direttamente dal popolo, aveva l'obiettivo di sanare la grave crisi sociale ed economica che la Repubblica andava attraversando in quel periodo, ma fu ovviamente invisa alle classi privilegiate che si vedevano confiscare parte dei loro possedimenti.
    Quando Tiberio tentò di riproporre la sua candidatura per l'anno successivo fu ucciso dai rivali politici sul Campidoglio.
    Viene ricordato da Cicerone come grande oratore.
    Suo fratello Caio che tentò di proseguire sulla sua linea politica venne ucciso a sua volta.
    Alle vicende dei due Gracchi è dedicata una Vita parallela di Plutarco, i due tribuni sono confrontati con i greci Cleomene e Agide.


    Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Vite di Agide e Cleomene, Tiberio e Caio Gracco
  • Cicerone - Catilinarie
  • Cicerone - Dell'Oratore
  • Velleio Patercolo - Storia romana
    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani



  • Indice sezione