4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Ponzio Cominio



Personaggio di un episodio tradizionale raccontato da Livio, è il messaggero inviato da Camillo, che si trovava in volontario esilio ad Ardea, a chiedere ai Senatori arroccati sul Campidoglio ed assediati dai Galli, di conferirgli la dittatura per poter intervenire contro gli invasori.
Attraversando il Tevere a nuoto ed arrampicandosi sul lato più scosceso del colle, Cominio riuscì ad aggirare la sorveglianza dei Galli ed a compiere la missione, tornando da Camillo con la delibera del Senato.
Il mattino seguente gli assedianti notarono le sue orme e scoprirono il passaggio che Ponzio, attesero la notte per approfittarne ma furono scoperti grazie allo starnazzare delle oche sacre a Giunone che vivevano in un recinto sul colle.


Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Livio - Storia di Roma
  • Plutarco - Temistocle e Camillo




  • Indice sezione