4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Valerio Asiatico



Console sotto Claudio, svolse campagne militari in Britannia, alla morte di Caligola si candidò, senza successo, al trono imperiale.
Era proprietario dei giardini luculliani sul Pincio che suscitavano l'invidia di Valeria Messalina. Non riuscendo a sedurlo, Messalina calunniò Asiatico presso Claudio (accusandolo di una relazione illegittima con Poppea Sabina e, soprattutto, di aver cospirato per la morte di Caligola) fino a farlo processare e condannare a morte.


Riferimenti letterari:
  • Tacito - Annali



  • Indice sezione