4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pigmalione re di Tiro



Figlio di Belo, re di Tiro, fratello di Didone e di Anna.
Alla morte del padre uccise il cognato Sicheo e tenne a lungo occultato il delitto.
Sicheo si mostrò in sogno a Didone, le rivelò di essere stato ucciso da Pigmalione e le indicò il luogo nel quale, prima di morire aveva nascosto grandi ricchezze.
Con il tesoro così recuperato e con un seguito di sudditi a lei fedeli, Didone lasciò la Fenicia e raggiunse la costa africana, ove fondò Cartagine.
Dopo la morte di Didone il re dei Numidi Iarba invase Cartagine ed esiliò Anna.
Pigmalione scoprì che la sorella si trovava a Malta e riprese a perseguitarla costringendola a fuggire più volte, finchè Anna, caduta nelle acque del fiume Numicio, non venne mutata in ninfa.


Riferimenti letteratura:
  • Virgilio - Eneide
  • Ovidio - Fasti




  • Indice sezione