Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Falaride di Agrigento



?-554 a.C.

Fu tiranno di Akragas (Agrigento), dopo essersi impossessato del potere nel 570 a.C.

Pareri discordi lo tramandano come governatore equo, altri come un tiranno che faceva arrostire i suoi nemici in un toro di bronzo. Fu cacciato da Telemaco nel 554 a.C..

Una leggenda narra che l'artista ateniese Perillo gli offrì una sua creazione: un toro di bronzo cavo nel quale inserire un condannato. Arroventandolo le grida del malcapitato avrebbero fatto 'muggire' il toro in modo realistico. Falaride collaudò subito il toro a spese dello stesso Perillo.


Riferimenti letteratura:
  • Igino - Fabulae
  • Divina Commedia - Inferno



  • Indice sezione