Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Aminta II

  • Matrimoni - Unioni:
  • Audata
  • Olimpiade d'Epiro
  • Cleopatra Euridice
    Figli:
  • Alessandro
  • Filippo III Arrideo
  • Cleopatra di Macedonia
  • Filippo II il Grande re di Macedonia



    Figlio di Aminta II e di Euridice, nacque nel 382 a.C.
    Fu reggente per il nipote Aminta IV e sposò Olimpiade dalla quale ebbe il figlio Alessandro, il futuro Alessandro Magno.
    Dal 359 governò come reggente, nel 347 a.C. divenne re di Macedonia. La situazione era molto travagliata dai conflitti con le popolazioni vicine che sconfisse prima di spingersi alla conquista delle coste greche.
    Finanziò il suo espansionismo verso la Grecia con la conquista di una regione mineraria in Tracia. Rinnovò l'organizzazione militare istituendo la falange.
    Conquistò quindi la Tessaglia ed intervenne nella guerra di Delfi ottenendo il controllo dell'Anfizionia Delfica e costringendo Atene alla pace nonostante l'opposizione di Demostene.
    Tentò di attaccare anche la Persia ma Artaserse III lo sconfisse a Bisanzio nel 340-339 a.C. con l'aiuto degli Ateniesi. Nuovi tentativi di invasione della Grecia furono respinti da Focione che lo sconfisse in Eubea e a Bisanzio.
    Nel 338, tuttavia, sconfiggendo le forze alleate di Atene e Tebe a Cheronea, si impadronì di tutta la Grecia mentre la Persia, con l'assassinio di Artaserse entrava in un periodo di anarchia.
    Filippo consolidò il suo potere in Grecia istituendo governi filomacedoni, instaurando guarnigioni e soprattutto costringendo le città greche a costruire una Lega Ellenica legata a lui da una stretta alleanza.
    Nel 336 a.C. intraprese una spedizione in Asia ma fu intralciato da problemi dinastici. Divorziò da Olimpiade e mandò in esilio Alessandro, quindi sposò una nobile macedone. Qualche tempo dopo concesse al figlio di rientrare.
    Nello stesso anno venne assassinato, durante le nozze della figlia, in circostanze misteriose ed Alessandro gli successe immediatamente. Secondo una notizia riportata da Plutarco nella Vita di Alessandro, Filippo fu ucciso da Pausania di Orestide, un giovane nobile macedone che era stato suo amante, per motivi di vendetta personale.

    Sappiamo dalle fonti che Filippo ebbe sette mogli, anche se in qualche caso non è chiaro l'ordine in cui le abbia sposate. Stando a Cynane da Ateneo di Naucrati (Deipnosophistai XIII, 5) usava prendere una moglie in ogni paese che conquistava.
    Le sette mogli furono: Audata, Fila, Nicesipoli, Filinna, Olimpiade, Meda di Odessa, Cleopatra Euridice.
    I suoi figli: Cynane da Audata, Carano da Fila, Arrideo da Filinna, Alessandro e Cleopatra da Olimpiade, Tessalonica da Nicesipoli, Europa da Cleopatra Euridice.


    Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Plutarco - Alessandro e Cesare
  • Plutarco - Demostene e Cicerone
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Aulo Gellio - Notti Attiche


    Vedi anche:
  • Elenco dei re di Macedonia




  • Indice sezione