Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Feretime



Moglie del re di Cirene Batto III, madre di Arcesilao III.
Nel 525 a.C. Arcesilao III fece atto di sottomissione a Cambise e si trasferì a Barce, dove venne ucciso.
Feretima assunse la reggenza in nome del nipote Batto IV e per vendicare la morte del figlio chiese aiuto ad Ariande, governatore persiano d'Egitto.
Ariande, lieto per l'occasione di estendere la propria influenza sulla Libia, inviò un esercito contro Barce, la assediò per nove mesi ed infine la consegnò a Feretima he agì crudelmente nei confronti della popolazione.
Tornata in patria Feretime morì di un'orrenda malattia, una punizione degli dei per la sua vendetta troppo spietata.


Riferimenti letteratura:
  • Erodoto - Storie



  • Indice sezione