4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lucio Arrunzio



Senatore romano, console nel 6 d.C. con Marco Emilio Lepido.
Tacito racconta come Arrunzio fu fra i pochi senatori a non assumere un atteggiamento servile verso Tiberio quando questi, dopo la morte di Augusto (14 d.C.), esitava nell'assumere il potere.
Negli ultimi tempi dell'impero di Tiberio, Arrunzio fu coinvolto in uno dei processi per lesa maestĂ  organizzati dal prefetto Macrone allo scopo di eliminare i potenziali avversari di Caligola.
Prevedendo che il potere sarabbe passato a Caligola e che ne sarebbe seguito un regime tirannico, Arrunzio si tolse la vita.
Tacito ricorda anche che nel 15 d.C. Arrunzio presiedette, insieme a Quinto Aterio, una commissione incaricata di studiare un progetto per contenere le frequenti inondazioni del Tevere.


Riferimenti letteratura:
  • Tacito - Annali
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani




  • Indice sezione