Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Emilia Lepida



Appartenente alla nobile famiglia Emilia, fu per qualche tempo fidanzata di Lucio Cesare, nipote di Augusto.
Più tardi, sotto Tiberio, venne ripudiata dal marito Quirinio e denunciata per adulterio.
Durante il processo le si contestarono anche tentativi di avvelenamento e pratiche magiche.
Infine Lepida fu condannata all'esilio.
Tacito racconta l'episodio in modo da evidenziare l'ambiguità di Tiberio che, durante le udienze, non lasciava mai intendere chiaramente il proprio punto di vista.


Riferimenti letteratura:
  • Tacito - Annali




  • Indice sezione