Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Euripontidi



Dal decimo al terzo secolo a.C. Sparta fu governata da due famiglie, gli Agiadi e gli Euripontidi.
I due re, che avevano anche il comando militare, venivano eletti dall'assemblea degli Spartiati che ne sceglieva uno per ciascuna delle due casate.
Si ritiene che l'origine della diarchia sia da ricercarsi nel sinecismo che, riunendo più villaggi, portò alla formazione del primo nucleo della città: le famiglie dominanti dei villaggi più importanti avrebbero trovato in questa condivisione del governo una soluzione di compromesso che rimase poi in vigore per secoli.
Tradizionalmente gli Euripontidi consideravano loro capostipite Euripone, figlio o nipote di di Procle, diretto discendente di Eracle.

I re Euripontidi:

? - 890 a.C. Soos
890 - 860 a.C. Euripone
860 - 830 a.C. Pritanide
830 - 800 a.C. Polidecte
800 - 780 a.C. Eunomo
780 - 750 a.C. Carillo
750 - 720 a.C. Nicandro
720 - 675 a.C. Teopompo
675 - 645 a.C. Anassandrida
645 - 625 a.C. Zeuxidamo
625 - 600 a.C. Anassidamo
600 - 575 a.C. Archidamo I
575 - 550 a.C. Agasicle
550 - 515 a.C. Aristone
515 - 491 a.C. Demarato
491 - 469 a.C. Leotichida
469 - 427 a.C. Archidamo II
427 - 400 a.C. Agide II
400 - 360 a.C. Agesilao II
360 - 338 a.C. Archidamo III
338 - 331 a.C. Agide III
331 - 305 a.C. Eudamida
305 - 275 a.C. Archidamo IV
275 - 245 a.C. Eudamida II
245 - 241 a.C. Agide IV
241 - 228 a.C. Eudamida III
228 - 227 a.C. Archidamo V
227 - 221 a.C. Eucleida


Indice sezione