4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Calpurnio Pisone Frugi Liciniano



Membro della gens Calpurnia, famiglia di origine sabina, aveva legami di parentela con Pompeo Magno e con Crasso; nacque intorno al 37 d.C..
Ritenendo che la sua impopolarità fosse dovuta alla mancanza di eredi, l'imperatore Galba scelse di adottare Pisone Frugi Liciniano (10 gennaio 69 d.C.) preferendolo ad Otone.
Pisone, che aveva circa trentadue anni, viene descritto dalle fonti come uomo istruito ed elegante ed accolse la decisione di Galba con dignitosa gratitudine. Galba presentò Pisone alla guardia pretoriana ma poichè non accompagnò l'annuncio dell'adozione con un donativo ai militari come era consuetudine in questi casi, la notizia non ottenne il consenso che l'imperatore aveva desiderato.
Marco Salvio Otone approfittò di questo malcontento e, corrompendo alcuni pretoriani, riuscì a sollevare l'intera guardia che il 15 gennaio 69 d.C. lo acclamò imperatore.
Galba venne barbaramente trucidato insieme al console Vinio ed al capitano delle guardie Lacone, mentre Pisone, gravemente ferito, cercò inutilmente scampo nel tempio di Vesta.


Riferimenti letteratura:
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Tacito - Storie




  • Indice sezione