4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Arcesilao



Guerriero acheo, partecipante alla guerra di Troia. Compare nel secondo canto dell'Iliade fra i comandanti del contingente di cinquanta navi della Beozia.
Igino lo definisce figlio di Areilico e Teobula, proveniente dalla Beozia e dice che andò a Troia al comando di dieci navi.
Per Diodoro Siculo è figlio di Ippalcimo di Itono.
Arcesilao venne ucciso da Ettore (Iliade XV) ed ebbe un monumento in Beozia presso il fiume Ercina dove le sue ossa furono riportate da Leito (Pausania, IX, 39).


Riferimenti letteratura:
  • Iliade
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Igino - Fabulae
  • Ditti Cretese - Storia della guerra troiana
  • Pausania - Descrizione della Grecia



  • Indice sezione