Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Eva
    Figli:
  • Abele
  • Caino
  • Seth
  • Adamo



    Michelangelo, Creation of Adam 03
    Michelangelo Buonarroti
    Crazione di Adamo (particolare)
    Città del Vaticano, Cappella Sistina
    via Wikimedia Commons
    Il primo uomo, secondo la Bibbia, formato da Dio con la polvere ed animato tramite un soffio nelle narici. Dio pone Adamo nel Giardino dell'Eden, vietandogli di mangiare il frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male. Adamo inoltre viene incaricato di dare un nome a tutti gli esseri viventi. Dalle costole di lui Dio forma Eva che, tentata dal serpente induce Adamo a mangiare il frutto proibito (peccato originale).
    Adamo ed Eva ebbero molti figli, i primi due furono Caino ed Abele. All'età di centotrenta anni, dopo la morte di Abele, ebbero un terzo figlio: Seth. Degli altri figli non vengono citati i nomi. Adamo morì a novecentotrenta anni.
    Giuseppe Flavio dice che il nome Adamo significa rosso, con riferimento al colore dell'argilla con la quale venne formato il suo corpo.
    La descrizione della creazione dell'uomo è in Genesi 2.7, ma il nome Adamo viene usato per la prima volta in Genesi 3.17.
    Genesi 2.7, Adamo creato dalla polvere: E l'Eterno Iddio formò l'uomo dalla polvere della terra, gli soffiò nelle narici un alito vitale e l'uomo divenne un'anima vivente.

    Dante cita Adamo fra gli spiriti salvati dal Limbo ad opera di Cristo (Inferno IV - 55 : Trasseci l'ombra del primo parente).
    Ancora Dante (De vulgari eloquentia I,5) considera l'attibuzione dei nomi agli esseri viventi come la creazione del linguaggio umano che, visto in questo senso, si presenta come dono divino.
    All'idea dell'innocenza di Adamo prima del peccato originale si ispirarono le sette degli Adamiti, la prima delle quali si formò nel secondo secolo e fu seguita da altre analoghe durante tutto il Medioevo. Considerati eretici e pervertiti, gli Adamiti praticavano il nudismo e la promiscuità dei sessi.



    La discendenza di Adamo ed Eva:

    Linea di Caino: Caino -> Enoch -> Irad -> Mecuiael -> Metusael -> Lamech -> Jabal, Jubal, Tubalkain, Naama

    Abele non ebbe figli

    Linea di Seth: Seth -> Enos -> Kenan -> Maalaleel -> Jared -> Enoch -> Matusalemme -> Lamech -> Noè -> Sem, Cam, Iafet



    Riferimenti letteratura:
  • Bibbia
  • Bibbia - Genesi
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Giovanni Zonara - Storia del mondo
  • Divina Commedia - Inferno
  • Dante Alighieri - De vulgari eloquentia



  • Indice sezione