Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Alboino
  • Rosmunda



    Figlia di Cunimondo, re dei Gepidi, Alboino re dei Longobardi la sposò nel 566 dopo aver vinto e ucciso il padre.
    Secondo la tradizione costretta da Alboino a bere nel teschio del padre si vendicò facendolo uccidere.
    Secondo la critica moderna Elmichi, con l'appoggio di Rosmunda, uccise Alboino per impadronirsi del potere, ma l'usurpazione non riuscì per la resistenza del popolo longobardo.
    Costretti a fuggire a Ravenna, Elmichi e Rosmunda portarono con loro la piccola Alpsuinda, figlia di Alboino e della sua prima moglie Clodosvinta, e buona parte del tesoro reale.
    Elmichi sposò Rosmunda ma presto questa si lasciò convincere dal prefetto bizantino Longino (con il quale pare avesse intrapreso una relazione) ad avvelenarlo.
    Morendo, Elmichi riuscì a costringere Rosmunda a bere a sua volta il veleno.


    Riferimenti letteratura:
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare




  • Indice sezione