Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Ottone Orseolo



Fu il ventisettesimo doge di Venezia, nominato nel 1009 quando era ancora quindicenne, alla morte del padre, il doge precedente Pietro II Orseolo.
Nel 1011 sposò la principessa Elena di Ungheria mentre i fratelli Orso e Vitale divenivano rispettivamente patriarca di Grado e vescovo di Torcello.
Queste nomine non incontrarono l'approvazione del papa Benedetto VIII e Poppone, patriarca di Aquileia, saccheggiò Grado.
Anni dopo Ottone si oppose alla nomina di Domenico Gradenigo al vescovato dell'Olivolo e ciò provocò una rivolta. Nel 1026 i rivoltosi, comandati da Domenico Flabianico, deposero il doge e lo esilarono a Costantinopoli dove morì nel 1032.
La carica dogale passò a Pietro Centranigo.


Vedi anche:
  • Dogi di Venezia




  • Indice sezione