Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Enrico VI
    Figli:
  • Federico II
  • Costanza d'Altavilla



    Figlia postuma di Ruggero II re di Sicilia e di Beatrice di Rethel, nacque a Palermo nel 1154
    Il 27 gennaio 1186 a Milano Costanza sposò Enrico VI imperatore (secondo una leggenda accolta da Dante, sarebbe stata tolta a forza dal convento per il matrimonio).
    Quando nel 1189 morì Guglielmo II re di Sicilia indicò la zia Costanza per la successione al regno ma durante l'assenza di Enrico VI e Costanza la nobiltà siciliana, con l'appoggio del papa Clemente III, nominò re di Sicilia Tancredi, figlio naturale di Ruggero III, quindi un normanno contrapposto agli Hohenstaufen.
    Enrico VI fu incoronato imperatore nel 1191 e insieme a Costanza combattè contro Tancredi per la Sicilia. Tancredi riuscì a riportare delle vittorie e a imprigionare Costanza, che venne presto liberata dai soldati di Enrico.
    Morto Tancredi nel 1194 gli succedette il figlio Guglielmo III ancora bambino sotto la reggenza della madre Sibilla di Medania, ma Enrico VI tornò in Sicilia, la conquistò rapidamente e il 25 dicembre 1194 fu incoronato re di Sicilia a Palermo.
    Il giorno successivo, 26 dicembre 1194 Costanza che aveva dovuto fermarsi a Jesi durante il viaggio con il marito verso la Sicilia, partorì Federico che sarebbe divenuto imperatore come Federico II di Svevia.
    Poiché in quel momento aveva quarant'anni, età certamente insolita per una partoriente in quei tempi, il parto avvenne in un padiglione appositamente allestito dove le donne potevano entrare e constatare direttamente l'evento fugando i dubbi sulla maternità del neonato.
    Enrico VI morì di malattia nel 1197 e Costanza ebbe la reggenza di Sicilia per Federico fino alla sua morte, avvenuta a Palermo il 27 novembre 1198. Prima di morire aveva posto Federico sotto la tutela del papa Innocenzo III garantendogli la maggior sicurezza possibile.


    Riferimenti letteratura:
  • Divina Commedia - Paradiso
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare




  • Indice sezione