4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Jeroboamo



Capo delle tribu di Giuseppe fu sovraintendente alla costruzione degli edifici a Gerusalemme sotto il regno di Salomone.
Tentò un colpo di stato negli ultimi anni di Salomone. Scoperto, fuggì in Egitto ma dopo la morte di Salomone venne richiamato in patria ed eletto da dieci delle dodici tribu (931 a.C.) mentre a capo delle tribu di Giuda e Beniamino regnava Roboamo, figlio di Salomone.
Jeroboamo introdusse culti e riti non ortodossi che si svolgevano nella città di Bethel per competere in qualche modo con il prestigio del tempio di Gerusalemme.
Morto Roboamo dopo diciassette anni di regno, Jeroboamo ne attaccò il successore Abia che lo sconfisse duramente. Pochi anni dopo Abia morì e gli successe Asano, durante il cui regno Jeroboamo morì lasciando il potere al figlio Nabado. Dopo due anni questi fu ucciso dall'usurpatore Basane che eliminò l'intera famiglia di Jeroboamo.


Riferimenti letteratura:
  • Bibbia - Primo libro dei Re
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Francesco Cassini da Perinaldo - Storia di Gerusalemme


    Vedi anche:
  • Regno di Israele o Samaria



  • Indice sezione