Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Agrigento



Notizie generali
Città della Sicilia, capoluogo di provincia, situata sulla costa sudoccidentale dell'Isola.
Il comune ha una superficie di 244,57 kmq. e confina con i comuni di Aragona, Cattolica Eraclea, Favara, Joppolo Giancaxio, Montallegro, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Raffadali, Realmonte, Sant'Angelo Muxaro, Siculiana.
La popolazione è di circa 60.000 abitanti.

Storia
Agrigento fu fondata da Gela nel 580 a.C. e popolata da coloni provenienti da Rodi e da Creta.
Il suo primo tiranno, Falaride (570 a.C. - 554 a.C. ) iniziò una decisa politica di espansione ma du ucciso in una congiura alla quale seguì un periodo di regime oligarchico con Alcamene, poi con Alcandro.
Nel 488 a.C. il tiranno Terone conquistò Imera, avamposto contro i Cartaginesi. Il tiranno di Imera espulso, Terillo, si rivolse al genero Anassilao tiranno di Reggio ed ai Cartaginesi. Cartagine assediò Terone ad Imera ed intervenne Gelone, tiranno di Siracusa e genero di Terone. Gelone sconfisse i Cartaginesi nel 480 a.C., vittoria questa che fu cantata da Pindaro nella prima Pitica) e Terone insediò ad Imera il figlio Trasideo.
Governante illuminato, Terone realizzò ad Agrigento grandi opere. Fece costruire il tempio di Atena ed iniziò quello di Zeus Olimpio, dotò la città di un enorme vivaio per il pesce, di un'estesa rete fognaria e di molti nuovi edifici.
Nel 478 a.C. morì Gelone e Siracusa passò al fratello Terone che a sua volta lasciava Gela, fino ad allora governata, al fratello Polizelo. Ierone, geloso di Polizelo, cercò di eliminarlo Polizelo si rivolse a Terone mentre gli imeresi insoddisfatti di Trasideo si rivolgevano a Ierone. La guerra fu evitata e Terone punì durissimamente gli imeresi.
Terone morì nel 472 a.C., Trasideo ereditò la sua signoria ma venne cacciato e si instaurò la democrazia ad Agrigento.

Archeologia
In preparazione

Chiese
In preparazione

Palazzi
In preparazione

Musei
In preparazione

Teatri
In preparazione

Altri edifici e monumenti
In preparazione

Feste e manifestazioni
In preparazione


Riferimenti letteratura:
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Pindaro - Pitiche
  • Livio - Storia di Roma
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale



  • Indice sezione