4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Ammon

  • Figli:
  • Ioacaz
  • Ioiakim
  • Giosia re di Giuda



    Figlio di Amon re di Giuda, successe al padre quando aveva solo otto anni ( 638 a.C. ).
    Assistito dagli anziani, Giosia si adoperò per ripristinare l'ortodossia e dopo dieci anni di regno organizzò il restauro del tempio.
    Durante i lavori venne rinvenuto un testo sacro, un'antica copia del Deuteronomio, testo che era andato perduto durante i regni precedenti.
    Giosia si uniformò strattamente alle prescrizioni del sacro testo, distrusse tutti i luoghi e gli oggetti del culto di Baal e rese inaccessibile il luogo dove gli idolatri avevano svolto sacrifici umani.
    Nel 609 a.C. gli Egiziani, in guerra con Medi e Babilonesi, invasero la Giudea, Giosia si scontrò con loro nella battaglia di Megiddo e morì per le ferite riportate.
    Gli successe il figlio Joachaz.
    Citato nel Vangelo di Matteo come antenato di Cristo (tredici generazioni prima di Giuseppe), Giosia è raffigurato in una delle lunette della Cappella Sistina (vedi sotto) con il figlio Ieconia bambino sulle ginocchia.


    Riferimenti letteratura:
  • Bibbia - Secondo libro dei Re
  • Bibbia - Libro di Geremia
  • Vangelo secondo Matteo
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche


    Vedi anche:
  • Regno di Giuda


    Provenienza immagine: dalla rete
    Volta della Cappella Sistina - Giosia con la famiglia
    di Michelangelo Buonarroti


  • Indice sezione