Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Carlo d'Angiò
  • Margherita di Durazzo
    Fratelli e sorelle:
  • Giovanna II d'Angiò Durazzo
  • Ladislao d'Angiò Durazzo



    Figlio di Carlo III d'Angiò e di Margherita di Durazzo, nacque a Napoli il 15 febbraio 1377.
    Nel 1386, alla morte del padre, divenne re di Napoli sotto la reggenza della madre ma i sostenitori del ramo angioino francese gli opposero Luigi II d'Angiò che fu proclamato re nel 1387 ed occuparono la città costringendo alla fuga Margherita e Ladislao.
    Riconquistata Napoli e il regno omonimo nel 1399, dominò sull'Italia Meridionale con il consenso di papa Bonifacio IX, ma osteggiato da Sigismondo d'Ungheria.

    Combattè contro l'antipapa Giovanni XXIII e occupò Roma più volte durante lo scisma.
    Nel 1406 mosse contro Raimondo Orsini del Balzo principe di Taranto che si era ribellato ma al suo arrivo il principe era già deceduto e Ladislao prese anche il titolo di Principe di Taranto.
    Morì di malattia a Napoli il 6 agosto 1414, senza realizzare i suoi piani di dominio sulla Penisola. Con lui si estinse il ramo di Durazzo del casato angioino.
    Ladislao ebbe tre mogli: Costanza figlia di Manfredo di Clermont, sposata nel 1389 e ripudiata nel 1392 ; Maria (o Marietta o Margherita) figlia di Giacomo I re di Cipro, sposata nel 1403 e morta il 4 luglio 1404 ; Maria d'Enghien principessa di Taranto sposata nel 1405.


    Vedi anche:
  • Dinastie Angioine
  • Re di Napoli
  • Principato di Taranto


    Riferimenti letteratura:
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare




  • Indice sezione