4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Raimondo Berengario IV

  • Figli:
  • Costanza d'Aragona
  • Alfonso II il Casto re di Aragona



    Figlio di Raimondo Berengario IV conte di Barcellona e di Petronilla nacque a Villamayor del Valle nel 1157 e fu battezzato Raimondo Berengario come il padre.
    Nel 1162 ereditò la contea di Barcellona, nel 1164 ebbe la corona d'Aragona per abdicazione della madre e prese il nome di Alfonso in memoria dello zio Alfonso il Battagliero. Petronilla tenne la reggenza insieme a Raimondo Berengario II cugino di Alfonso e poi da sola fino alla morte avvenuta nel 1174.
    Alleatosi con Alfonso VIII di Castiglia, Alfonso II lo sostenne nella guerra contro il re di Navarra Sancho VI e nelle liberazione di Cuenca dagli Arabi, in questo modo ottenne di sollevare l'Aragona dai vincoli di vassallaggio nei confronti della Castiglia. In seguito i rapporti cambiarono, Alfonso II entrò in contrasto con Alfonso VIII e si alleò con i re di Navarra, Leon e Portogallo.
    Nel 1183 aiutò Riccardo Cuor di Leone nella contesa per l'Aquitania contro il fratello Enrico Plantageneto.
    Molto religioso, promosse la costruzione di chiese e monasteri, fu amante della poesia provenzale e forse si cimentò nel comporre versi.
    Morì a Perpignano nel 1196 lasciando la corona d'Aragona al primogenito Pietro e la contea di Provenza al secondogenito Alfonso Berengario.
    Nel 1174 aveva sposato Sancha di Castiglia figlia di Alfonso VII di Leon. Da questo matrimonio nacquero otto figli: Pietro, Costanza, Alfonso Berengario, Eleonora d'Aragona, Sancha d'Aragona, Raimondo Berengario d'Aragona, Ferrante d'Aragona, Dolce d'Aragona.


    Indice sezione