4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Stige



Uno dei fiumi infernali dell'oltretomba greco e latino, con la dea che aveva lo stesso nome, 'la più illustre delle Oceanine' (Esiodo - Teogonia) si dice che Zeus avesse generato la regina degli Inferi, Persefone.
In Esiodo è la più potente tra le figlie di Oceano e Teti.
Stige (figlia di Oceano), unita a Pallante generò Nike (la vittoria), Zelo (l'ardore o la rivalità), Crato (il potere) e di Bia (la forza) quest'ultimi poi entrati nel corteggio di Zeus.
Per l'aiuto ricevuto da Stige e dai suoi figli, Zeus stabilì che il giuramento supremo degli dei venisse pronunciato sulle acque dello Stige.
La divinità spergiura non poteva più ricevere ambrosia e doveva quindi restare inerte per nove anni perchè privata del suo stesso principio vitale.


Riferimenti letteratura:
  • Esiodo - Teogonia
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Seneca - Ercole Furioso
  • Divina Commedia - Inferno



  • Indice sezione