4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Era
    Fratelli e sorelle:
  • Ilitia
  • Efesto
  • Ebe
    Figli:
  • Armonia
  • Cicno
  • Ialmeno
  • Ascalafo
  • Alcippe
  • Ares



    Ares Canope Villa Adriana b
    Giovane guerriero (Ares?)
    Villa Adriana, Tivoli
    Jastrowderivative work: EricMachmer
    (Ares_Canope_Villa_Adriana.jpg)
    [CC-BY-SA-3.0],
    attraverso Wikimedia Commons
    Nella mitologia greca è, insieme ad Atena, signore di tutto ciò che riguarda la guerra. E' figlio di Era, senza intervento maschile, in contrapposizione con Atena che nasce da Zeus senza partecipazione femminile.
    Ares è spesso un dio violentatore e numerosi sono i suoi amori, primo fra i quali quello con Afrodite, con la quale commette adulterio ai danni di Efesto.
    Rappresentando il furore della guerra è accompagnato da Phobos (la paura), Deimos (lo spavento) ed Eris (la discordia).
    Numerosi i suoi figli, fra cui Diomede, Cicno, Flegias, Enomao, Meleagro.
    Quando Alirrozio figlio di Poseidone tenta di violentare sua figlia Alcippe, Ares lo uccide.
    Sono sue figlie, o gli sono consacrate, anche le Amazzoni.
    In qualche modo è sottomesso ad Atena che rappresenta la sovranità , al di sopra della brutalità della guerra.
    Dall'unione di Ares con Afrodite nasce Armonia, che sarà moglie di Cadmo.
    I Romani identificarono Ares con Marte, divinità italica già venerata in età preromana.

    Nota: nei racconti mitologici gli autori latini usavano i nomi delle corrispondenti divinità romane anche quando si riferivano a miti greci (ad esempio Marte per Ares, Giove per Zeus, Venere per Afrodite, ecc.). Altrettanto si nota nelle traduzioni ottocentesche dei poemi greci (ad esempio Vincenzo Monti e Ippolito Pindemonte).
    Il criterio seguito nelle sintesi e negli indici dei riferimenti in questo sito è basato sulla lingua dell'autore dell'opera esaminata. Ad esempio nella sintesi nell'Eneide si usano i nomi latini Giove, Venere, Giunone, ecc. mentre nella sintesi dell'Iliade o nell'elenco dei personaggi citati da Pausania si userà Zeus, Afrodite, Era, ecc. indipendentemente dalla traduzione e dai commenti adottati.



    Riferimenti letteratura:


  • Iliade
  • Inni Omerici
  • Esiodo - Teogonia
  • Pseudo Esiodo - Lo scudo di Eracle
  • Erodoto - Storie
  • Apollonio Rodio - Argonautiche
  • Igino - Fabulae
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache



  • Indice sezione