Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Priamo
    Figli:
  • Astinomo
  • Deifobo
  • Paride
  • Polidoro
  • Ettore
  • Polissena
  • Creusa
  • Ippaso
  • Troilo
  • Laodice
  • Antifo
  • Areto
  • Ecuba



    In Euripide, seguito da Ennio, Pacuvio e Virgilio, Ecuba è figlia di Cisseo. Secondo Omero era figlia di Dimante.
    Sposa di Priamo, re di Troia.
    La leggenda narrava che prima di partorire Paride sognò di mettere al mondo una torcia accesa che incendiava Troia. Ovviamente il sogno rappresentava la rovina che sarebbe derivata dall'adulterio di Paride con Elena.
    Caduta Troia, Ecuba fu per sorteggio assegnata ad Ulisse come preda di guerra, si gettò nella nave e fu trasformata in cagna. In altre versioni viene liberata insieme al figlio Eleno e ad Andromaca, si trasferisce nel Chersoneso e qui avviene la trasformazione in cagna.
    In Eneide è narrato che Ecuba, avendo appreso che il figlio Polidoro era stato ucciso da Polimestore, suo tutore, si vendicò uccidendo i figli di quest'ultimo.
    Analoga notizia è nella tragedia Ecuba di Euripide nella quale Ecuba, inoltre, acceca Polimestore con l'aiuto delle altre prigioniere troiane e con l'approvazione di Agamennone. In questa tragedia Ecuba, schiava dei Greci in attesa di essere deportata, vede morire anche la figlia Polissena, sacrificata sulla tomba di Achille.
    Ancora in Euripide, nelle Troiane, è invece Andromaca a rivelare ad Ecuba la tregica fine di Polissena. In questa intensa tragedia Ecuba esorta Menelao ad uccidere Elena, causa di tanti mali ed, infine, si prende cura del corpo del piccolo Astianatte, figlio di Ettore, ucciso dai Greci perché crescendo non diventi un pericoloso nemico.


    Riferimenti letteratura:
  • Iliade
  • Euripide - Troiane
  • Euripide - Ecuba
  • Eneide
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Igino - Fabulae
  • Ditti Cretese - Storia della guerra troiana
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Seneca - Troiane
  • Licofrone - Alessandra



  • Indice sezione