Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Ierone

  • Dinomene



    Figlio di Ierone tiranno di Siracusa, ebbe da questi il governo della nuova colonia di Etna fondata intorno al 476 a.C.
    La colonia era stata popolata da Ierone con genti di stirpe dorica provenienti da Siracusa e dal Peloponneso, dopo la distruzione del centro ionico di Catana i cui abitanti erano stati deportati a Leontini.
    Nella Pitica I Pindaro definisce Dinomene "re di Etna", ma il titolo non deve probabilmente essere inteso alla lettera.
    Quando Ierone morì nel 466 a.C., suo fratello Trasibulo subentrò nella tirannia a Siracusa ed entrò in contrasto con Dinomene del quale intendeva limitare l'autonomia. L'anno successivo la popolazione siracusana insorse, rovesciò la tirannide ed esiliò Trasibulo.
    Dinomene fu a sua volta cacciato da Etna in data incerta, non più tardi del 461 a.C. quando Ducezio, re dei Siculi, riportò a Catana la popolazione originale.


    Riferimenti letteratura:
  • Pindaro - Pitiche


    Vedi anche:
  • Storia greca - Tirannidi





  • Indice sezione