Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Acrisio
  • Euridice
    Matrimoni - Unioni:
  • Zeus
    Figli:
  • Perseo
  • Danae



    Titian - Danaë - WGA22900
    Tiziano, Danae
    Museo di Capodimonte, Napoli
    via Wikimedia Commons
    Figlia di Acrisio, re di Argo, al quale un oracolo aveva predetto che un nipote lo avrebbe scacciato dal trono. Acrisio rinchiuse Danae in una torre blindata, ma Zeus vi entrò sotto forma di pioggia d'oro e la sedusse, generando Perseo. Inutilmente Acrisio gettò in mare madre e figlio rinchiusi in una cassa: Perseo si salvò e compì quanto predetto dal destino.
    La cassa fu infatti portata dalle onde sull'isola di Serifo dove Danae sposò il re Polidette. Alcuni anni dopo Acrisio lo venne a sapere e si recò a Serifo per riprendere figlia e nipote ma Polidette si oppose e Perseo giurò che non avrebbe mai ucciso il nonno.
    In quei giorni Polidette morì e, durante i giochi funebri, un disco lanciato da Perseo e deviato dal vento colpì alla testa Acrisio, uccidendolo.
    In un altro mito ripreso da Servio nel suo commento all'Eneide, Danae venne in Italia e sposò Pilumno con il quale fondò la città di Ardea e fu madre di Dauno, padre o antenato di Turno.


    Riferimenti letteratura:
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Igino - Fabulae
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane



  • Indice sezione