Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Medusa (gorgone)



Rubens Medusa
Peter Paul Rubens, Testa di Medusa
attraverso Wikimedia Commons
Una delle tre Gorgoni, la sola mortale, con chioma di serpenti e sguardo pietrificatore.
Figlia di Forco e di Ceto.
Uccisa da Perseo, che si protesse dal suo sguardo mortale tramite lo scudo, dal suo sangue balzò il cavallo alato Pegaso. La testa fu posta al centro dello scudo di Atena.
In altre versioni Pegaso nasce dall'unione di Medusa con Posidone, così come Crisaore, padre di Gerione e dell'Echidna.
Come racconta lo stesso Perseo nelle Metamorfosi di Ovidio, Medusa era stata una bellissima giovane: Posidone l'aveva violata nel tempio di Atena che, infuriata, aveva operato la metamorfosi rendendo Medusa mostruosa.
La vista di Medusa conservò il potere di pietrificare anche dopo la decapitazione e Perseo la utilizzò più volte contro i suoi nemici, infine la donò ad Atena che la usò per ornare l'egida.
Nelle Dionisiache di Nonno di Panopoli, Arianna figlia di Minosse rimane pietrificata dalla vista del capo di Medusa durante il duello fra Perseo e Dioniso.
Pausania (II, 21, § 6) propone una versione razionalizzante del mito: Medusa era una principessa libica che si scontrò con un esercito guidato da Perseo mentre conduceva la sua gente a caccia e rimase uccisa. Perseo colpito dalla sua bellezza le mozzò la testa e la portò con se per mostrarla ai Greci.
A volte Medusa viene definita figlia di Gorgone, probabilmente in base a tradizioni meno diffuse (es. Pausania I, 21, 4).



Riferimenti letteratura:
  • Esiodo - Teogonia
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Igino - Fabulae
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache


    Pausania cita numerose rappresentazioni artistiche del mito di Medusa in Grecia:
    - testa in oro di Medusa su un muro del teatro di Atene (I,21);
    - Perseo che porta a Polidette la testa di Medusa, dipinto nella Pinacoteca dei Propilei di Atene (I,22);
    - Perseo che ha appena reciso la testa di Medusa scultura di Mirone sull'Acropoli di Atene (I, 23)
    - Testa in avorio di Medusa incastrata nel petto della statua di Atena nel Partenone (I, 24)
    - Testa in pietra di Medusa al lato del tempio del Cefiso in Argo (II, 20)
    - Perseo che decapita Medusa, rilievo sul trono di Asclepio nel tempio di Epidauro (II, 27)
    - Perseo armato dalle ninfe per combattere Medusa nei bassorilievi del tempio di Atena Calcieca a Sparta, opera di Gitiade (III, 17)
    - La lotta di Perseo con Medusa è una delle scene a bassorilievo del trono di Apollo ad Amicle.
    - Scudo d'oro con la testa di Medusa sul frontespizio del tempio di Zeus a Olimpia (V, 10)
    - Dipinto di Polignoto nella Lesche degli Cnidi a Delfi (X, 26)



  • Indice sezione