4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lucio Pomponio Flacco



Console nel 17 d.C. con Gaio Celio Rufo.
Dopo il consolato fu propretore della Mesia ed in questa veste intervenne nella lotta di successione per il trono di Tracia costringendo Rescupori, che aveva ucciso il fratello Coti, a presentarsi a Roma dove fu destituito ed esiliato da Tiberio.
Successivamente Pomponio Flacco fu propretore in Siria fino alla sua morte avvenuta nel 33 d.C. Durante quest'ultimo periodo, racconta Giuseppe Flavio, incontrò Erode Agrippa I, già suo amico a Roma, ma l'amicizia si deteriorò quando Flacco venne a conoscenza degli episodi di frode e corruzione nei quali Agrippa era coinvolto.


Riferimenti letteratura:
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Tacito - Annali
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani
  • Governatori romani della Siria




  • Indice sezione