Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Eugippio



Eugippio nacque probabilmente in Africa nel 465 d.C. Si fece monaco molto giovane ed entrò nel monastero di Favianis nel Norico dove divenne discepolo di San Severino che in quegli anni era impegnato in un'intensa attività di evangelizzazione delle locali popolazioni barbariche.
Severino morì l8 gennaio 482, non molto più tardi i Rugi invasero il Norico e distrussero il monastero di Favianis.
Sconfitti i Rugi, Odoacre ordinò l'evacuazione delle genti latine dal Norico per trasferirle in località più sicure. In questa occasione le spoglie di San Severino furono traslate a Montefeltro e di qui a Napoli nel Castello di Lucullo, sede dell'esilio del deposto imperatore Romolo Augustolo, che era stato trasformato in monastero.
Eugippio seguì le due traslazioni e nel 488 si stabilì nel monastero di Napoli del quale divenne abate.
Nel 511 d.C. compose una Vita di San Severino tramandando l'opera del santo ed i suoi sforzi per civilizzare i barbari che penetravano in modo più o meno violento i confini dell'impero.
Trascorse il resto della vita nel monastero e negli ultimi anni dettò una Regola che ci è pervenuta. Morì dopo il 533 d.C.


Riferimenti letteratura:
  • Eugippio - Vita di San Severino





  • Indice sezione