4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Narciso



Michelangelo Merisi da Caravaggio - Narcissus - WGA04109
Caravaggio, Narciso
In un mito greco reso celebre da Ovidio (Met. III,339-510), Narciso, figlio del fiume Cefiso e della ninfa Liriope, era un giovane di rara bellezza che respinse l'amore della ninfa Eco e si innamorò di se stesso. Specchiandosi nelle acque di una sorgente, immemore di tutto il resto, finì per morire di consunzione e fu mutato nel fiore bianco che da lui prese il nome.
In un'altra versione meno nota, riportata da Pausania, Narciso si contemplava nel tentativo di rivedere i tratti di una sua sorella gemella, morta giovane, della quale era perdutamente innamorato.


Riferimenti letteratura:
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Igino - Fabulae
  • Pausania - Descrizione della Grecia



  • Indice sezione