Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Campidoglio



Il colle di Roma sul quale sono state trovate le più antiche testimonianze abitative (media e tarda età del bronzo) di tutta la città . Comprendeva due alture: il Capitolium propriamente detto dove nell'età dei Tarquini sorse il tempio di Giove e l'Arx, cittadella fortificata con l'Auguraculum, luogo sacro per l'osservazione degli uccelli.
La denominazione latina Capitolium si riferiva in origine al colle romano che comprendeva nella parte sudoccidentale il più famoso ed antico tempio della romanità, dedicato nel sesto secolo alla triade Giove, Giunone, Minerva. Il tempio più volte distrutto e ricostruito raggiunse la sua forma definitiva nel primo secolo d.C. sotto Domiziano.
A Nord, sul luogo della chiesa di Santa Maria in Ara Coeli era la Rocca Capitolina con il tempio di Giunone ed il tempio della Virtù .
Veduta aerea della Piazza del Campidoglio
L'archivio di stato, il Tabularium (78 a.C.) si affacciava sul Foro con due ordini di gallerie. Nella punta estrema a sud-ovest era la Rupe Tarpea dalla quale venivano precipitati i rei di tradimento.
La tradizione romana metteva spesso in rapporto il Campidoglio con Saturno. Veniva anche detto Mons Saturnius e vi si ricordava l'esistenza, precedente alla nascita di Romolo, di un villaggio di nome Saturnia.
Senza dubbio ai piedi del monte già negli ultimi secoli del secondo millennio a.C. si trovava un luogo di culto di Saturno.
La sistemazione attuale iniziò nel '500 per volere di papa Paolo III che incaricò Michelangelo di crearvi una cornice per la vita pubblica della città .
Michelangelo creò uno spazio prospettico delimitato dai tre palazzi costruiti su suo progetto da Giacomo della Porta e Girolamo Rainaldi: il Palazzo Senatorio, il Palazzo dei Conservatori ed il Museo Capitolino. Il primo è oggi sede dell'amministrazione municipale di Roma. I due palazzi laterali sono identici. Al centro della piazza Michelangelo collocò la statua equestre di Marco Aurelio.
Completato da più architetti nell'arco di un secolo, quello del Campidoglio costituisce l'unico centro civico progettato nell'Italia rinascimentale e la prima piazza moderna realizzata a Roma. Lo stesso papa volle sul Campidoglio una residenza di svago e vi fece progettare la torre-belvedere che portava il suo nome.


Riferimenti letteratura:
  • Cicerone - La Repubblica
  • Livio - Storia di Roma
  • Ovidio - Fasti
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Virgilio - Eneide
  • Properzio - Elegie
  • Gaio Giulio Solino - Delle cose meravigliose del mondo
  • Plutarco - Temistocle e Camillo
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Agostino di Ippona - La città di Dio
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica



  • Indice sezione