Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Romano III Argiro imperatore di Bisanzio



Membro della nobile famiglia degli Argiri, nacque nel 968 da genitori dei quali non ci sono pervenuti i nomi.
Sappiamo che era fratello del generale Basilio Argiro e di Maria Argira che sposò Giovanni Orseolo coreggente del dogato di Venezia.
Svolse una brillante carriera in ambito giudiziario e amministrativo fino a essere nominato prefetto di Costantinopoli (eparca) sotto Basilio II.
Nel 1028, divorziando forzatamente dalla prima moglie, sposò Zoe Porfirogenita figlia di Costantino VIII il quale morì molto presto lasciandolo erede del titolo imperiale. Durante il suo regno Romano III ridusse le imposte e promosse molte opere pubbliche, ma la sua inesperienza militare gli costò una dura sconfitta quando tentò di sottomettere il protettorato di Aleppo.
Il suo matrimonio, privo di figli, entrò presto in crisi, Romano si procurò un'amante ufficiale per avere un erede mentre Zoe intrecciò una relazione con un giovane di nome Michele il quale, interrogato dall'imperatore, negò tutto ma poco dopo Romano fu trovato morto, probabilmente avvelenato dalla moglie, l'11 aprile 1034.
Poche ore dopo Zoe sposava Michele e l'indomani questi veniva incoronato imperatore con il nome di Michele IV detto Paflagone.


Riferimenti letteratura:
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare


    Vedi anche:
  • Cronologia degli Imperatori di Bisanzio




  • Indice sezione