4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lucio Licinio Murena legato di Silla



Lucio Licinio Murena apparteneva ad una famiglia plebea di Lanuvio, suo padre Lucio Licinio Murena era stato pretore nel 101 a.C.
Ufficiale dell'esercito di Silla in Oriente partecipò con onore all'assedio di Atene ed alle battaglie di Cheronea ed Orcomeno. Al termine della prima guerra mitridatica rimase al comando di due legioni con l'incarico di controllare che Mitridate VI rispettasse le condizioni del trattato di pace.
Nell'83 a.C. , accampando ragioni pretestuose e sospettando (o sostenendo) che il nemico si stesse riarmando, Murena invase il Ponto dando luogo alla seconda guerra mitridatica. Nonostante le esortazioni del Senato ad interrompere le ostilità, nell'82 Murena superò il fiume Alis e si diede a saccheggiare i villaggi del regno di Mitridate raccogliendo un ricco bottino.
Nell'81 a.C. venne sconfitto da Mitridate e dovette ritirarsi. Benchè Silla non avesse approvato il comportamento di Murena, gli concesse di celebrare il trionfo nell'81 a.C.
Questo Murena è padre di Lucio Licinio Murena console nel 62 a.C. difeso da Cicerone in un famoso processo e di Gaio Licinio Murena edile nel 59 a.C.


Indice sezione