4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Farnabazo



Satrapo persiano della Frigia Ellespontica dal 413 a.C. al 370 a.C.
Fu alleato di Sparta contro Atene e nel 404 a.C. fece uccidere Alcibiade. Dopo la morte di Ciro il Giovane gli Spartani fecero guerra ai Persiani e saccheggiarono Dascilo, capitale della provincia di Farnabazo. Questi da allora si alleò con gli Ateniesi, collaborò all'abbattimento dell'egemonia spartana e contribuì finanziariamente alla ricostruzione delle Lunghe Mura di Atene che erano state demolite al termine della guerra del Peloponneso.
Plutarco racconta che dununciò il generale spartano Lisandro quando, dopo aver sconfitto gli Ateniesi, si comportava da tiranno saccheggiando più volte la provincia di Farnabazo. Gli Efori richiamarono Lisandro a Sparta per giudicarlo e Farnabazo aggravò la situazione con una nuova denuncia ma Lisandro superò le difficoltà e riottenne il comando grazie alla rivolta democratica di Atene che aveva rovesciato i Trenta Tiranni e richiedeva immediato intervento.


Riferimenti letteratura:
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Plutarco - Vite di Lisandro e Silla



  • Indice sezione