Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Damone di Cheronea



Damone di Cheronea era un discendente dei Tessali che occuparono la Beozia una generazione dopo la guerra di Troia. Un ufficiale romano tentò di sedurlo e sarebbe passato alla violenza se Damone, con un gruppo di compagni, non lo avesse ucciso.
I giovani fuggirono e furono condannati a morte in contumacia, rientrati nottetempo uccisero tutti i membri del consiglio di Cheronea.
Lucio Lucullo condusse un'inchiesta e durante il processo davanti al pretore di Macedonia scagionò la città ed i suoi abitanti riguardo all'accaduto.
Per questo epidodio Plutarco di Cheronea decide di dedicare a Lucullo una delle sue Vite parallele e scelse di paragoneare il generale romano all'ateniese Cimone.


Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Vite di Cimone e Lucullo



  • Indice sezione