Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Polemone I re del Ponto



Re di una regione della Cilicia, nel 39 a.C. combattè contro i Parti a fianco di Marco Antonio; nel 36 a.C. ancora con Antonio contro Artadavasde II re della Media. Pare abbia ricevuto come ricompensa l'Armenia Minore ed il titolo di Re del Ponto.
Nel 25 a.C. Augusto stipulò un trattato di amicizia con Polemone e dopo la morte di Asandro re del Bosforo Cimmerio (17 a.C..) Polemone fu invitato dai Romani ad intervenire in quella regione per sedare una ribellione. Questo conflitto finì soltanto nel 14 a.C. con l'intervento della flotta romana comandata da Marco Vipsanio Agrippa. Polemone ottenne anche il regno del Bosforo e sposò Dinamide, vedova di Asandro.
Il matrimonio non durò a lungo e rifugiatasi presso i Sarmati, Dinamide sollevò una rivolta contro Polemone che dovette spesso combattere e che fu assassinato nell'8 a.C.
Polemone lasciava un figlio di nome Zenone ancora molto giovane ma Augusto preferì lasciare il regno a Dinamide. Zenone più tardi divenne re di Armenia con il nome di Artaxias III.


Riferimenti letteratura:
  • Dione Cassio - Storia romana


    Vedi anche:
  • Re del Ponto



  • Indice sezione