Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Amazzoni



Popolo favoloso composto di sole donne, originario della Scizia o della Cappadocia, abitavano presso il fiume Termodonte, nella regione microasiatica del Ponto sulle coste meridionali del Mar Nero.
Per perpetuare la razza socializzavano con i popoli vicini con i quali si accoppiavano ma tenevano con se le sole figlie femmine uccidendo o affidando ai padri i figli maschi.
Bruciavano la mammella destra per non esserne impacciate nel maneggio delle armi. Essendo barbare non conoscevano la navigazione, combattevano a cavallo ma senza carri e si cibavano di sola carne.
Fra le mitiche regine delle amazzoni, Pentesilea, uccisa in duello da Achille che toltole l'elmo se ne innamorò vanamente, ed Ippolita, amata da Teseo e madre del cacciatore Ippolito (mito di Fedra).
Si attribuiva loro una spedizione contro Atene, compiuta per vendicare il ratto e l'uccisione della loro regina Ippolita ad opera di Eracle.
I nomi delle amazzoni citate da Igino: Ociale, Diossippe, Ifinome, Xante, Ippotoe, Otrera, Antioche, Laomache, Glauce, Agave, Teseide, Ippolita, Climene, Polidora, Pentesilea.

Diodoro Siculo prende le mosse dalle regine degli Sciti per parlare del popolo delle Amazzoni del quale sembra accettare la storicità. Localizza il loro territorio lungo il fiume Termodonte (Costa del Mar Nero, Turchia). Racconta che presso le Amazzoni i nati maschi venivano storpiati ed alle femmine veniva bruciata la mammella destra.
La potenza delle Amazzoni ebbe termine quando Eracle le sconfisse per prendere la cintura della regina Ippolita.
Diodoro parla anche delle Amazzoni Libiche, più antiche e meno note delle Amazzoni del Ponto, vissute molte generazioni prima della guerra di Troia. Dedicavano parte della vita al servizio militare e solo dopo il congedo potevano sposarsi ed avere figli.
Mirina, regina delle Amazzoni libiche, sconfisse il popolo degli Atlanti e quello delle Gorgoni (un'altra società matriarcale), si alleò con l'Egitto di Horus e si spinse fino in Asia Minore. Successivamente anche queste Amazzoni furono sterminate da Eracle.



Riferimenti letterari:
  • Pindaro - Olimpiche
  • Plutarco - Vite di Teseo e Romolo
  • Igino - Fabulae
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica



  • Indice sezione