4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Secolo V d.C.



PRINCIPALI EVENTI

La deposizione di Romolo Augustolo da parte di Odoacre nel 476 è considerata come fine dell'Impero Romano d'Occidente, termine dell'evo antico ed inizio del medioevo.

In Occidente

Deposto Romolo Augustolo, Odoacre prende il potere in Italia ed in quel che resta dell'Impero d'Occidente: Norico, parte della Rezia e Provenza. Distribuisce terre in Italia ai suoi soldati ed inizia a governare. Più tardi annette al suo dominio parte della Sicilia acquistandola dai Vandali e libera la Dalmazia dall'usurpatore Ovida.

Su consiglio di Zenone il goto Teodorico invade l'Italia a partire dal 489, combatte Odoacre che si arrende nel 493 e poco dopo lo uccide a tradimento. Il secolo si chiude con l'inizio dell'Impero Goto-Romano.

Il regno degli Unni in Europa raggiunge la massima espansione nella prima metà del quinto secolo sottomettendo gran parte delle tribù gotiche ed invadendone il territorio. Nel 447 Attila conquista l'Illiria sconfiggendo Teodosio II e sottoponendolo al pagamento di un tributo.

In Oriente

Nel 482 l'imperatore Zenone emana l'Henoticon (decreto di unione), tentativo di pacificare cristiani ortodossi, nestoriani e monofisiti ma ne nasce uno scisma fra la Chiesa greca e quella romana.

Dettaglio per anno:

 
 





Indice sezione