Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pausania di Orestide



Nobile macedone, era stato amante e guardia del corpo del re Filippo II quando fu fatto stuprare dal generale Attalo del quale aveva spinto al suicidio un amico.
Pausania chiese soddisfazione a Filippo II per l'oltraggio subito e non ottenendola uccise il re mentre partecipava alla cerimonia per le nozze della figlia Cleopatra con Alessandro I d'Epiro.
Dopo il regicidio Pausania tentò la fuga ma fu intercettato ed ucciso da Attalo e da altri militari.
Plutarco racconta nella Vita di Alessandro che fu Olimpiade, ex moglie di Filippo, a spingere Pausania a commettere il delitto.
Quando Olimpiade seppe della morte diFilippo tornò in Macedonia, rese onori funebri a Pausania.


Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Plutarco - Alessandro e Cesare



  • Indice sezione