Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Padova



Città del Veneto, capoluogo di provincia situato sul fiume Bacchiglione a 10 km dai Colli Euganei.
Il territorio comunale ha una superficie di 92,85 kmq e confina con i comuni di Abano Terme, Albignasego, Cadoneghe, Legnaro, Limena, Noventa Padovana, Ponte San Nicolò, Rubano, Saonara, Selvazzano Dentro, Vigodarzere, Vigonovo (VE), Vigonza, Villafranca Padovana.
La popolazione è di circa 212.000 abitanti.
Padova è importante centro commerciale ed industriale.
L'università, fondata nel 1222 è una delle più famose ed antiche in Italia.

Mitologia
Secondo la tradizione classica Padova viene fondata nel 1.184 a.C. da Antenore, profugo da Troia sfuggito alla persecuzione dei Greci perché, come Enea, all'inizio della guerra si era pronunciato a favore della restituzione di Elena.
Antenore giunse nel Veneto con la moglie Teano e con i figli Elicaone e Podamante, fondò una città sul luogo dove, secondo l'indicazione di un oracolo, aveva ucciso un uccello e la chiamò Patavium.

Cenni Storici

Nel 49 a.C. il municipium di Padova ottenne la cittadinanza romana. Per Strabone era la città più importante della regione. Inviava a Roma per commercio grandi quantità di merci, soprattutto vestiario. Nel censimento del 14 d.C. da Padova furuno recensiti cinquecento cavalieri, disponeva di centoventimila soldati.
Diede i natali a Tito Livio.

Contesa fra Goti e Bizantini durante la guerra gotica, rimase definitivamente ai secondi dopo la vittoria di Narsete.
Nel 601 fu conquistata e rasa al suolo dal re longobardo Agilulfo.
Nell'XI secolo fu libero comune, nel 1164 aderì alla Lega Veronese contro Federico Barbarossa e nel 1168 alla Lega Lombarda.
Dal 1237 al 1256 fu dominata da Ezzelino III da Romano.
Appartenne agli Scaligeri ed ai Carrara. Nel 1408 fu definitivamente sotto Venezia che ne fece il centro culturale dello Stato.

Chiese
- Duomo del secolo XVI, con Battistero romano del XIII.
- Tempio di Sant'Antonio (1307) imponente centro architettonico col tesoro ricco di opere d'arte.
- Cappella degli Scrovegni o dell'Arena, con affreschi di Giotto.
- Chiesa del Beato Antonio Pellegrino
- Chiesa di San Benedetto Novello
- Chiesa di San Benedetto Vecchio
- Chiesa di Santa Caterina
- Chiesa di San Clemtente
- Chiesa di Santa Croce
- Chiesa di San Giovanni Battista
- Chiesa di San Fermo
- Chiesa di San Francesco Grande
- Chiesa di San Luca Evangelista

Palazzi
Palazzo della Ragione (1219-1306) con la Sala del consiglio (fra le più ampie di Europa).
Palazzo dell'Università, del XV secolo.


Monumenti
Statua equestre di Gattamelata, opera di Donatello.

Musei
- Musei civici
- Museo archeologico ambientale delle acque del padovano
- Museo del Risorgimento e dell'età contemporanea
- Museo diocesano d'arte sacra
- Museo al Santo
- Museo di Zoologia
- Museo di storia della fisica
- Museo del precinema
- Museo di sciende archeologiche e d'arte
- Museo della terza armata
- Museo delle macchine "Enrico Bernardi"



Riferimenti letteratura:
  • Livio - Storia di Roma
  • Strabone - Geografia
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Tacito - Storie
  • Gaio Giulio Solino - Delle cose meravigliose del mondo
  • Franco Sacchetti - Il Trecentonovelle
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare
  • Giorgio Vasari - Le vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti
  • Giuseppe Cappelletti - Storia della Repubblica di Venezia dal suo principio sino al suo fine




  • Indice sezione