Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Bitinia



Regione storica dell'Asia Minore nella parte nordoccidentale dell'Anatolia fra Misia, Frigia e Paflagonia. A nord si affacciava sul Bosforo Tracio e sul Ponto Eusino (Mar Nero).
Il territorio, prevalentemente montuoso, comprende anche valli molto fertili che da sempre forniscono ottime produzioni.

Storia
Abitata in origine da genti provenienti dalla Tracia, la Bitinia fu conquistata nel sesto secolo dal re di Lidia Creso che fu a sua volta sottomesso dai Persiani nel 546 a.C.
Intorno al 430 una dinastia bitinica raggiunse una certa indipendenza e riuscì a mantenerla anche contro Alessandro Magno e i suoi successori.
Nel 326 a.C. Zipoite si proclamò re di Bitinia e espinse con successo i tentativi di Lisimaco e di Antioco I di occupare i suoi territori dando inizio ad un regno che si mantenne indipendente fino alla prima guerra mitridatica quando Nicomnede IV fu spodestato dal fratello Socrate Cresto che agiva con il supporto di Mitridate VI re del Ponto.
Nicomede IV riebbe il trono grazie all'intervento romano e quando morì nel 74 a.C. lasciò il regno a Roma per testamento.


Indice sezione