4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Nizza



Città della Francia, nel dipartimento delle Alpi Marittime a breve distanza dal confine italiano, è il maggior centro della Costa Azzurra, conta circa 344.000 abitanti.

Storia
Nacque come colonia greca con il nome di Nikaia verso la metà del quarto secolo a.C. e per tutta l'antichità la sua importanza fu legata al suo porto commerciale.
Nel basso medioevo fece parte della Lega di Genova e con tutta la costa ligure subì i saccheggi dei Saraceni. In seguito fu alleata di Pisa contro Genova e si mantenne indipendente in età comunale nonostante fosse contesa fra i conti di Provenza e l'Impero.
Il 28 settembre 1388 fu firmato il documento detto Dedizione di Sain-Pons con il quale Nizza e il suo contado furono annessi ai domini dei Savoia. I territori annessi ebbero la denominazione di Terre Nuove di Provenza fino al 1526 quando furono riorganizzati e ebbero il nome di Contea di Nizza.
Dal 1535 al 1538 Nizza fu coinvolta nella sesta guerra d'Italia tra Francia e Spagna. Durante il XVI secolo subì assedi dai Turchi e reiterate epidemie di peste.
Nel 1705 fu ancora una volta attaccata dai Francesi e capitolò il 4 gennaio 1706 dopo mesi di assedio. Durante la rivoluzione rimase in territorio francese per tornare ai Savoia nel 1814.
Fu annessa alla Francia per plebiscito nel 1860 mentre molti abitanti (circa un quarto) ci trasferivano per rimanere sudditi sabaudi. Negli anni successivi i movimenti irredentisti furono repressi e Giuseppe Garibaldi si dimise dal parlamento.
Durante la seconda guerra mondiale Nizza ospitò Ebrei, esuli e antifascisti che cercavano la salvezza in un imbarco per le Americhe, fu occupata dagli Italiani nel 1942, dai Tedeschi nel 1943, bombardata nel 1944 e infine liberata dagli Americani il 30 agosto 1944.


Riferimenti letteratura:
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Girolamo Serra - Storia dell'antica Liguria e di Genova





  • Indice sezione