4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Marsiglia



Città della Francia meridionale, capoluogo del dipartimento Bocche del Rodano e della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Si affaccia sul Golfo del Leone nel Mar Mediterraneo.

Fu fondata dai coloni di Focea nel sesto secolo a.C. con il nome di Massalia. Quando più tardi Focea fu conquistata dai Persiani molti suoi abitanti fuggirono in Corsica nella colonia di Alalia e nel 535 a.C. si scontrarono con Cartaginesi e Etruschi, e li sconfissero ma tutti i partecipanti allo scontro persero gran parte delle navi. Ciò agevolò Massalia che da allora dominò per molto tempo una parte significativa dei commerci del Mediterraneo occidentale.
Durante la guerra civile romana Marsiglia combattè per Pompeo e fu sconfitta da Cesare ma rimase indipendente. Del resto la città era legata ai Romani da antica amicizia tanto che quando nel IV secolo a.C. Roma fu assediata dai Galli, i Marsigliesi contribuirono al pagamento del riscatto.1
Anche durante le invasioni barbariche la città continuò a godere di un certo benessere particolarmente sotto i Franchi che occuparono la Provenza nel 536.
Dal settimo al decimo secolo Marsiglia decadde a causa dei saccheggi dei pirati saraceni che danneggiarono drammaticamente i suoi commerci.
Governata dai Conti di Provenza, si ribellò più volte nel tredicesimo secolo, fu devastata dalla peste bubbonica nel quattordicesimo e saccheggiata da Alfonso V d'Aragona nel 1423 per aver aiutato Luigi III d'Angiò.
Nel 1482 fu unita al regno di Francia.
A causa dei traffici internazionali del suo porto fu più volte colpita da epidemie come la già citata peste bubbonica del 1348 o la grande epidemia di peste del 1720.
Durante la seconda guerra mondiale Marsiglia fu bombardata il 1 giugno 1940 dai tedeschi e il 21 giugno 1940 dagli italiani, ma il bombardamento più grave fu quello degli alleati del 27 maggio 1944 che uccise oltre 1.700 marsigliesi. Il 12 novembre 1942 la città fu occupata dalle truppe tedesche e subì pesanti rastrellamenti, l'espulsione di migliaia di persone e la distruzione del quartiere del porto vecchio considerato dai nazisti un covo criminale.
La Battaglia di Marsiglia combattuta dalle forze degli Alleati contro i tedeschi dal 21 al 28 agosto 1944 portò alla liberazione della città.


Note:
1. Robert Maxwell Ogilvie - Early Rome and the Etruscans


Riferimenti letteratura:
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Cesare - La guerra civile
  • Livio - Storia di Roma
  • Dione Cassio - Storia romana
  • Gaio Giulio Solino - Delle cose meravigliose del mondo
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Girolamo Serra - Storia dell'antica Liguria e di Genova
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica





  • Indice sezione