4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Giovanni Pisano



Scultore, figlio di Nicola Pisano, nato intorno al 1250.
Fu collaboratore del padre a Siena (rilievi del pulpito del Duomo) ed a Perugia (Fontana Maggiore).
Nel 1284 ottenne l'ufficio di capomastro del Duomo di Siena per il quale progettò la parte inferiore della facciata e realizzò le statue Davide, Salomone, Platone, Abacuc.
Nello stesso periodo scolpì una Madonna con il Bambino che si trova nel Camposanto di Pisa.
Riprendendo in parte lo stile e le idee di Nicola tra il 1297 ed il 1301 Giovanni realizzò il pulpito di S. Andrea a Pistoia, considerato il suo capolavoro. In quegli anni lavorò anche ad un'altra Madonna con il Bambino (Cappella degli Scrovegni, Padova).
Il lavoro al pulpito del Duomo di Pisa iniziò nel 1302. Di forma decagonale presenta un rilievo unico e continuo affollato di figure.
La sua ultima opera fu il Monumento sepolcrale di Margherita di Lussemburgo, del 1313 della quale non restano che alcuni frammenti.


Riferimenti letteratura:
  • Giorgio Vasari - Le vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti



  • Indice sezione