Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Troia



Troy walls and landscape 2
Rovine di Troia
By QuartierLatin1968 (Flickr)
[CC-BY-SA-2.0],
via Wikimedia Commons
La città di Troia si trovava all'ingresso dell'Ellesponto (Dardanelli) in Asia Minore in una zona attualmente appartenente alla Turchia.

Le origini nel mito
Secondo il mito fu fondata da Dardano, proveniente da Samotracia, al quale seguirono una serie di re.
Laomedonte, discendente di Dardano, chiese a Posidone ed Apollo di fortificare la città costruendone le mura. I due dei eseguirono il lavoro ma Laomedonte rifiutò di consegnare loro la ricompensa pattuita. Per punirlo Posidone inviò un mostro che poteva essere placato solo con il sacrificio di Esione, figlia del re.
Laomedonte promise i suoi cavalli a chi avesse salvato la giovane. Lo fece Eracle ma ancora una volta Laomedonte non tenne fede alla promessa e fu ucciso da Eracle.
Eracle stabilì che Esione sposasse Telamone e le offrì di scegliere un dono nuziale. La giovane chiese che suo fratello Priamo venisse risparmiato dall'ira di Eracle.

I re di Troia
Teucro era re della Troade prima della fondazione di Troia
Dardano sposa Batea figlia di Teucro e fonda Dardania poi ridenominata Troia
Erittonio figlio di Dardano e Batea
Troo Figlio di Erittonio, dal suo nome deriva secondo il mito quello di Troia
Ilo Dal suo nome deriva il nome di Ilio spesso usato in luogo di Troia
Laomedonte Il re spergiuro ucciso da Eracle
Priamo L'unico figlio maschio di Laomedonte risparmiato da Eracle. Regna durante la guerra di Troia e viene ucciso da Neottolemo figlio di Achille.



La guerra di Troia
Per trovare la causa prima della guerra nel mito, si deve risalire ad una contesa fra le dee Era, Atena ed Afrodite su quale di loro fosse la più bella. Zeus sentenziò che fosse chiamato a giudicare Alessandro detto Paride, figlio di Priamo.
Vinse Afrodite promettendo al giudice di fargli avere la donna più bella del mondo e per mantenere la promessa fece in modo che rapisse Elena, moglie del re Menelao. Per recuperare la sposa Menelao e suo fratello Agamennone organizzarono una grande spedizione contro Troia riunendo un esercito ed una flotta con il contributo di tutti i principi greci.
Come narra l'Iliade, il più importante e famoso poema dedicato alla guerra di Troia, il campione greco Achille fu offeso da Agamennone e smise di combattere provocando gravi difficoltà ai suoi connazionali, ma quando i Troiani uccisero il suo amico Patroclo Achille scese di nuovo in campo per vendicarlo ed uccise il principe Ettore, il maggiore dei figli di Priamo. Fin qui l'Iliade.
Da altre fonti apprendiamo che la lunga guerra finì con la distruzione di Troia espugnata dai Greci grazie all'inganno del cavallo di legno ordito dallo scaltro Odisseo.

Dal punto di vista storico, ovviamente, le causee di questo conflitto fra le popolazioni greche e quelle stanziate nella zona di Troia furono certamente di origine politica e commerciale e probabilmente la pirateria dei Troiani che catturavano naviganti greci per ottenere riscatti.
La contesa con gli abitanti della Troade, secondo Tucidide, portò le popolazioni della Grecia ad unirsi per la prima volta per combattere una guerra in comune.
In effetti nei poemi omerici gli assedianti nel loro insieme vengono di solito indicati con il termine "Achei" mentre il termine "Elleni" era allora limitato agli abitanti della Ftiotide, quindi ai connazionali di Achille. Il nome Grecia non era ancora in uso.
Sandro Botticelli - Il giudizio di Paride - Fondazione Giorgio Cini - Venezia
Da Wikimedia Commons


I ritorni
Le fonti antiche tramandano i racconti delle avventure vissute dagli eroi greci durante il viaggio di ritorno in patria dopo la distruzione di Troia. Il più celebre di questi racconti è certamente l'Odissea che riguarda le vicende di Odisseo - Ulisse, re di Itaca, che dopo innumerevoli avversità incontrate durante il viaggio deve affrontare e sconfiggere i pretendenti della moglie che avevano praticamente preso possesso della sua casa e del suo regno.


Riferimenti letteratura:
  • Iliade
  • Odissea
  • Inni Omerici
  • Pindaro - Olimpiche
  • Pindaro - Istmiche
  • Pindaro - Pitiche
  • Eschilo - Agamennone
  • Eschilo - Coefore
  • Sofocle - Aiace
  • Sofocle - Elettra
  • Sofocle - Filottete
  • Euripide - Andromaca
  • Euripide - Ecuba
  • Euripide - Elena
  • Euripide - Elettra
  • Euripide - Ifigenia in Aulide
  • Euripide - Ifigenia in Tauride
  • Euripide - Oreste
  • Euripide - Reso
  • Euripide - Troiane
  • Erodoto - Storie
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Ditti Cretese - Storia della guerra troiana
  • Darete Frigio - Storia della rovina di Troia
  • Virgilio - Eneide
  • Livio - Storia di Roma
  • Igino - Fabulae
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane
  • Seneca - Troiane
  • Strabone - Geografia
  • Plutarco - Teseo e Romolo
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Agostino di Ippona - La città di Dio
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache
  • Fozio - Biblioteca
  • Metastasio - Didone Abbandonata
  • Vittorio Alfieri - Agamennone




  • Indice sezione