Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Oceano
  • Teti
    Fratelli e sorelle:
  • Calipso
  • Anfiro
  • Perseis o Perseide
  • Admete
  • Urania
  • Acaste
  • Urano
  • Doride
  • Cercopi
  • Efire
    Figli:
  • Io
  • Foroneo
  • Egialeo
  • Inaco



    Considerato il più antico re di Argo, probabilmente il dio dell'omonimo fiume locale, figlio di Oceano e di Teti.
    Condannato da Posidone a rimanere perennemente asciutto perché in un arbitrato aveva assegnato ad Era la priorità sull'Argolide.
    Benefattore del suo popolo, al quale insegnò ad abbandonare le montagne ed abitare le pianure della regione, bonificate dalle acque palustri che le invadevano. Sposo di Melia, antenato di Agenore.
    Padre di Foroneo e di Io.
    Nelle Metamorfosi Ovidio racconta come Io, tramutata in giovenca, riesca a farsi riconoscere dal padre tracciando segni con le zampe, senza che Inaco possa far nulla per aiutarla.
    Nelle Dionisiache di Nonno di Panopoli (3,260 e sgg) è presentato come uomo e sacerdote. Nonostante la sua religiosità rifiuta di concedere la figlia Io a Zeus, per rispetto di Era. Io fu mutata da Era in vacca ed affidata alla custodia insonne del mostruoso Argo.


    Riferimenti letteratura:
  • Eschilo - Supplici
  • Igino - Fabulae
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache



  • Indice sezione