4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Eden



Cole Thomas The Garden of Eden 1828
Thomas Cole, Il Giardino dell'Eden
via Wikimedia Commons
E l'Eterno Iddio piantò un giardino in Eden, in oriente, e quivi pose l'uomo che aveva formato (Genesi 2,8 ... 2,25)

Giardino meraviglioso, privo di ogni male, Paradiso Terrestre, prima sede dell'umanità al momento della Creazione e prima della corruzione derivante dal peccato originale. Adamo ed Eva ne vengono cacciati per la loro disobbedienza avendo mangiato il frutto dell'Albero della Conoscenza del Bene e del Male, che era stato loro proibito.
All'inizio della sua opera Rodolfo il Glabro argomenta: Il fiume che sgorga dall'Eden si divide in quattro rami: il Fison rappresenta la saggezza, il Geon simboleggia la temperanza, il Tigri la fortezza e l'Eufrate la giustizia.
Luogo della perduta beatitudine può essere ed è stato paragonato ad analoghi siti delle mitologie più antiche.


Riferimenti letteratura:
  • Bibbia
  • Bibbia - Genesi
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Giovanni Zonara - Storia del mondo
  • Rodolfo il Glabro - Storie




  • Indice sezione