4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Libro secondo di Samuele



Sintesi del testo

I) Dopo la morte di Saul un giovane amalecita si recò da Davide portando un diadema ed un bracciale del defunto e gli annunciò la morte del re e dei suoi figli. L'uomo disse di aver ucciso Saul, ferito e sfinito, per richiesta di lui stesso (in realtà mentiva perché in Samuele I, 31 si legge che Saul morì gettandosi sulla spada del suo scudiero il quale si uccise a sua volta) e Davide lo fece giustiziare per aver osato alzare la mano sull'unto del Signore.
Segue il lamento di Davide sulla morte di Saul e dell'amico Gionata.
II) Su ordine del Signore, Davide si recò ad Ebron, città di Giuda, con le sue mogli Achinoam e Abigail e con la sua gente.
A Ebron fu unto re di Giuda. Intanto Abner, capo dell'esercito di Saul, fece ungere Is-Baal figlio del defunto, re di tutte le altre tribù di Israele.
Abner e i ministri di Is-Baal si incontrarono con i seguaci di Davide a Gabaon dove si svolse un duello fra i campioni delle due fazioni. I combattenti, dodici per parte, si uccisero reciprocamente, allora tutti presero a combattere e gli Israeliti furono sconfitti e messi in fuga.
Abner, inseguito da Asael fratello di Ioab, lo uccise e riuscì a portare in salvo la sua gente.
Ioab, ufficiale di Davide, dopo aver sepolto il fratello tornò con i suoi a Ebron. La gente di Davide aveva perso venti uomini, gli Israeliti trecentosessanta.
III) A Davide nacquero dei figli: Ammon da Achinoam, Kileab da Abigail, Assalonne da Maaca, Adonia da Agghit, Sefatia da Abitail, Itream da Egla.
Intanto Abner era diventato potente e si era unito ad una concubina di Saul. Quando Is-Baal lo riproverò per questa unione Abner, infuriato, giurò di passare dalla parte di Davide.
Davide pretese da Is-Baal la restituzione di Mikol, la figlia di Saul che aveva avuto al prezzo di cento membri di Filistei, quindi accettò la proposta di alleanza di Abner, ma Ioab uccise Abner per vendicare Ioab suo fratello.
Quando Davide venne a sapere dell'uccisione di Abner maledisse Ioab e la sua casa e dimostrò al popolo di non essere responsabile di quella morte.
IV) Due uomini della tribù di Beniamino di nome Baanà e Recab uccisero Is-Baal e portarono la testa a Davide sperando in un compenso ma Davide li fece giustiziare.
V) Morto Is-Baal i capi di tutte le tribù di Israele riconobbero come loro re Davide che aveva trent'anni e, da allora, regnò per quarant'anni.
Davide fece guerra ai Gebusei e conquistò la rocca di Sion che chiamò città di Davide.
A Gerusalemme Davide ebbe altri figli: Sammua, Sobab, Natan e Salomone, Ibcar, Elisua, Nefes, Iafia, Elisama, Eliada, Elifelet.
I Filistei attaccarono Davide ma furono due volte sconfitti.
VI) Davide recuperò l'Arca che era rimasta nella casa di Abinadab, ma durante il trasporto su un carro, Uzzà toccò l'Arca che rischiava di cadere ed il signore lo fece immediatamente morire.
L'arca rimase per tre mesi nella città di Gath, quindi fu portata a Gerusalemme con grandi celebrazioni.
Mikol, figlia di Saul criticò Davide che aveva danzato davanti al popolo durante i festeggiamenti.
VII) Davide desiderava costruire un tempio degno dell'Arca e consultò in merito il Signore tramite il profeta Nata, il Signore rispose che per questo non era ancora giunto il momento ed assicurò la sua protezione ai discendenti di Davide.
VIII) Davide sconfisse i Filistei e sottomise Moabiti, Aramei e Idumei. Regnò su tutto Israele. Ioab comandava l'esercito, Giosafat era archivista, Zadok e Achimelech sacerdoti, Seraià segretario, Benaià era capo dei Cretei e dei Peletei e i figli di Davide erano ministri.
IX) Davide rintracciò Merib-Baal figlio di Gionata, che era storpio, gli restituì i campi di Saul e da allora lo volle sempre alla sua tavola.
X) Quando morì Nacas re degli Ammoniti, Davide mandò al figlio Canun degli ambasciatori per porgere le condoglianze ma Canun diffidò degli ambasciatori e li rimandò indietro con la barba rasata a metà e le vesti tagliate.
Davide, offeso, inviò l'esercito contro gli Ammoniti. Ioab e suo fratello Abisai misero rapidamente in fuga i nemici, più tardi Davide sconfisse gli Aramei che avevano aiutato gli Ammoniti.
XI) L'anno successivo, Davide mandò Ioab ad assediare Rabbà, città degli Ammoniti.
In quel periodo Davide si innamorò di una donna sposata di nome Betsabea e quando lei rimase incinta mandò a chiamare il marito Uria che partecipava all'assedio sperando che si unisse alla moglie per attribuirgli la paternità ma Uria, per rispetto dei compagni che si trovavano al fronte, rifiutò di dormire nella sua casa. Allora Davide ordinò a Ioab di esporre Uria alle situazioni più pericolose e quando quello morì mandò a prendere Betsabea che divenne sua moglie e gli partorì un figlio.
XII) Il comportamento di Davide non piacque al Signore che inviò il profeta Natan ad avvisare il re che il bambino sarebbe morto. Il neonato infatti si ammalò e dopo pochi giorni morì.
Davide, che durante la malattia del bambino aveva mostrato grande disperazione, si rassegnò alla volontà divina e concepì con Betsabea un altro figlio che ebbe il nome di Salomone.
Quando Ioab ne ebbe sbaragliato i difensori, Davide intervenne personalmente a Rabbà, conquistò la città, si impossessò della corona e destinò gli abitanti ai lavori forzati.
XIII) Amnon figlio di Davide si innamorò di Tamar sua sorellastra e sorella di Assalonne, la violentò e poi la scacciò.
Davide lo venne a sapere ma non punì il suo primogenito Amnon perché lo amava molto. Assalonne concepì grande odio contro Amnon ma non disse nulla.
Due anni dopo Assalonne invitò Amnon ad un banchetto e lo fece morire a tradimento, quindi fuggì dal paese e rimase lontano tre anni.
XIV) Per intercessione di Ioab, Assalonne venne richiamato a Gerusalemme ma gli fu proibito di incontrare il re.
Assalonne abitò nella città per due anni senza mai vedere il volto di Davide, poi, facendo pressione su Ioab, ottenne udienza ed il re lo baciò.
XV) Ma Assalonne prese a cospirare contro il padre e quando si sentì abbastanza forte si fece proclamare re ad Ebron dai suoi sostenitori.
Davide, con la famiglia ed i sudditi più fedeli, lasciò Gerusalemme e si accampò nel deserto, mandò quindi indietro l'amico Cusai con l'ordine di fingersi sottomesso ad Assalonne per spiarne le mosse.
XVI) Mentre Davide e la sua gente si portavano fino al Giordano seguiti da un gruppetto di avversari che li insultavano e maledicevano, Assalonne si stabiliva a Gerusalemme e, sollecitato dal consigliere Achitofel, si univa alle concubine del padre per rendersi odioso a Davide e dimostrare al popolo la propria determinazione.
XVII) Achitofel propose di organizzare una missione per uccidere Davide e portare i suoi seguaci sotto il regno di Assalonne, ma Cusai convinse quest'ultimo che la missione sarebbe fallita e che era preferibile attaccare Davide apertamente con tutto il popolo.
Immediatamente Cusai mandò messaggeri a Davide che passò il Giordano con la su gente portandosi in salvo.
Quando Achitofel constatò che il suo consiglio non era stato seguito si impiccò.
Assalonne, posto a capo dell'esercito un uomo di nome Amasà, iniziò ad inseguire Davide oltre il Giordano.
XVIII) Davide organizzò la sua gente e scelse tre comandanti: Ioab, suo fratello Abisai e Ittai di Gath.
La battaglia ebbe luogo nella foresta di Efraim, Assalonne fu sconfitto e perse diecimila uomini.
Ioab, nonostante Davide avesse ordinato di risparmiare il figlio, uccise Assalonne. Due uomini portarono a Davide la notizia della vittoria e quella della morte del figlio.
XIX) Davide si disperò e tutto il popolo, invece di festeggiare la vittoria, pianse con lui, ma Ioab redarguì il re che mostrava di amare chi lo aveva odiato più di chi lo aveva aiutato e lo convinse a parlare al popolo.
Davide riebbe il trono ed anche chi aveva sostenuto Assalonne lo pregò di tornare a Gerusalemme. Perdonò quanti lo avevano attaccato e ringraziò i suoi sostenitori.
Ma la gente di Giuda e quella di Israele si trovarono nuovamente in disaccordo.
XX) Il Beniaminita Seba sobillò Israele contro il re ed Israele si allontanò da Davide.
Tornato a Gerusalemme, Davide pose le concubine violate da Assalonne in segregazione e stato di vedovanza fino alla morte.
Ioab uccise Amasà, ex generale di Assalonne, poi per ordine di Davide insieme al fratello Abisai prese ad inseguire Seba con l'esercito.
Raggiunsero Seba nella città di Abel-Bet-Maacà che assedirono ma gli abitanti, su consiglio di una saggia cittaina, tagliarono la testa di Seba e la consegnarono a Ioab che si allontanò senza arrecare offesa alla città e tornò da Davide.
XXI) Si verificò una carestia e Davide interrogò il Signore che gli fece sapere che Saul aveva peccato tentando di sterminare i Gabaoniti. Il re si rivolse allora ai Gabaoniti offrendo loro quello che volevano in cambio della loro benedizione e quelli chiesero sette uomini della casa di Saul.
Davide li accontentò e sette figli di Saul furono consegnati ai Gabaoniti che li giustiziarono sul monte presso la loro città lasciando i corpi esposti.
La concubina Rizpà, madre di due delle vittime, protesse i cadaveri dalle fiere e dagli uccelli per l'intera estate. Quando Davide lo seppe fece recuperare le ossa di Saul e di Gionata e le fece seppellire nel sepolcro di Kis padre di Saul insieme a quelle delle vittime. Allora si placò l'ira del Signore.
Riprese la guerra contro i Filistei e Davide scese di nuovo in campo ma rischiò di morire e da allora i suoi non gli permisero più di partecipare alle battaglie.
In guesta guerra morì fra gli altri il fratello di Golia (Lami in 1Cronache 20:5) ucciso da Elcanan di Bethlemme.
XXII) Inno di Davide al Signore.
XXIII) Ultime parole di Davide. Elenco dei trentasette prodi di Davide.
XXIV) Davide ordinò il censimento e furono contati ottocentomila guerrieri in Israele e cinquecentomila in Giuda.
Davide si pentì di aver ordinato il censimento e chiese perdono a Dio che, attraverso il profeta Gad, gli propose di scegliere fra tre anni di carestia, tre mesi di fuga di fronte al nemico o tre giorni di peste.
Davide scelse la peste e molti suoi sudditi morirono ma Gerusalemme fu risparmiata.
Gad ordinò a Davide di acquistare un campo ed offrire un olocausto. Arauna, proprietario del campo, si offrì di donarlo ma il re volle pagare il suo valore e, compiuto il sacrificio, il Signore si mostrò placato.

Elenco analitico dei personaggi, popolazioni e luoghi citati

1) Saul, Davide, Amaleciti, Ziklàg, Israele, Giònata, Gelboe, Amalecita, Gat, Ascalòn, Filistei
2) Davide, Ebron, Achinoàm, Izreèl, Abigail, Nabal, Carmel, Iabes, Gàlaad, Saul, Abner, Ner, Is-Bàal, Macanàim, Asuriti, Efraim, Beniamino, Israele, Gàbaon, Ioab, Zeruià, Israeliti, Abisài, Asaèl, Ammà, Ghiach, Beniaminiti, Giordano, Betlemme
3) Saul, Davide, Ebron, Amnòn, Achinoàm, Izreèl, Kileàb, Abigail, Nabal, Carmel, Assalonne, Maaca, Talmài, Ghesùr, Adonìa, Agghìt, Sefatìa, Abitàl, Itreàm, Eglà, Abner, Rizpà, Aia, Is-Bàal, Israele, Dan, Bersabea, Mikal, Filistei, Paltiel, Lais, Bacurim, Beniamino, Ioab, Ner, Sira, Asaèl, Ricada, Abisài, Gàbaon, Zeruià
4) Saul, Abner, Ebron, Israele, Baanà, Recàb, Rimmòn, Beeròt, Beniamino, Beerotiti, Ghittàim, Giònata, Izreèl, Merib-Bàal, Beerotita, Is-Bàal, Or, Davide, Ziklàg
5) Israele, Davide, Ebron, Saul, Gerusalemme, Gebusei, Sion, Millo, Chiram, Sammùa, Sobàb, Natan, Salomone, Ibcàr, Elisùa, Nèfeg, Iafìa, Elisamà, Eliadà, Elifèlet, Filistei, Rèfaim, Baal-Perazìm, Gàbaa, Ghezer
6) Davide, Israele, Baalà, Abinadàb, Uzzà, Achìo, Nacon, Perez-Uzzà, Obed-Edom, Gat, David, Mikal, Saul, Bell
7) Natan, Davide, Israeliti, Egitto, Israele, Saul
8) Davide, Filistei, Gat, Moabiti, Hadad-Ezer, Recòb, Zobà, Eufràte, Aramei, Damasco, Aram, Gerusalemme, Bètach, Berotài, Toù, Amat, Adduràm, Ammoniti, Amaleciti, Idumei, Idumea, Israele, Ioab, Zeruià, Giosafat, Achilùd, Zadòk, Achitùb, Achimèlech, Ebiatàr, Seraià, Benaià, Ioiadà, Cretei, Peletei
9) Davide, Saul, Giònata, Zibà, Dov, Machìr, Ammièl, Lodebàr, Merib-Bàal, Micà, Gerusalemme
10) Ammoniti, Canùn, Davide, Nacàs, Credi, Gerico, Aramei, Bet-Recòb, Zobà, Maacà, Tob, Ioab, Recòb, Israeliti, Abisài, Abbi, Gerusalemme, Israele, Hadad-Ezer, Chelàm, Sobàk, Giordano
11) Davide, Ioab, Israele, Ammoniti, Rabbà, Gerusalemme, Betsabea, Eliàm, Uria, Hittita, Abimelech, Ierub-Bàal, Tebez
12) Natan, Davide, Pagherà, Israele, Saul, Uria, Hittita, Ammoniti, Posso, Betsabea, Salomone, Iedidià, Ioab, Rabbà, Milcom, Gerusalemme
13) Assalonne, Davide, Tamàr, Amnòn, Ionadàb, Simeà, Israele, Baal-Cazòr, Efraim, Bacurìm, Talmài, Ammiùd, Ghesùr
14) Ioab, Zeruià, Assalonne, Tekòa, Ahimè, Ghesùr, Gerusalemme, Israele, Tamàr
15) Assalonne, Israele, Israeliti, Ebron, Ghesùr, Aram, Gerusalemme, Achitòfel, Ghilonita, Davide, Ghilo, Cretei, Peletei, Ittài, Gat, Cedron, Zadòk, Ebiatàr, Achimaaz, Giònata, Cusài
16) Davide, Zibà, Merib-Bàal, Dov, Gerusalemme, Israele, Bacurìm, Saul, Simeì, Ghera, Assalonne, Abisài, Zeruià, Beniaminita, Giordano, Israeliti, Achitòfel, Cusài,
17) Achitòfel, Assalonne, Davide, Israele, Cusài, Dan, Bersabea, Israeliti, Zadòk, Ebiatàr, Giònata, Achimaaz, En-Roghèl, Bacurìm, Gerusalemme, Giordano, Macanàim, Amasà, Ioab, Itrà, Ismaelita, Abigàl, Iesse, Zeruià, Gàlaad, Sobì, Nacàs, Rabbà, Ammoniti, Machìr, Ammiel, Lodebàr, Barzillài, Galaadita, Roghelìm
18) Davide, Ioab, Abisài, Zeruià, Ittài, Gat, Assalonne, Israele, Efraim, Achimaaz, Zadòk, Etiope, Achimaàz
19) Assalonne, Ioab, Israele, Filistei, Davide, Zadòk, Ebiatàr, Amasà, Giordano, Gàlgala, Simeì, Ghera, Beniaminita, Bacurìm, Beniamino, Zibà, Saul, Gerusalemme, Giuseppe, Abisài, Zeruià, Merib-Bàal, Barzillài, Galaadita, Roghelìm, Macanàim, Chimàm, Israeliti
20) Sèba, Bicrì, Beniaminita, Davide, Iesse, Israele, Israeliti, Davide, Giordano, Gerusalemme, Amasà, Abisài, Assalonne, Ioab, Cretei, Peletei, Gàbaon, Stai, Abel-Bet-Maacà, Abel, Dan, Efraim, Consegnatemi, Benaià, Ioiadà, Adoràm, Giosafat, Achilùd, Seraià, Zadòk, Ebiatàr, Iairita
21) Davide, Saul, Gabaoniti, Israeliti, Amorrèi, Israele, Gàbaon, Merib-Bàal, Giònata, Rizpà, Aia, Armonì, Meràb, Adrièl, Mecolatita, Barzillài, Iabès, Gàlaad, Beisan, Filistei, Gelboe, Beniamino, Zela, Kis, Isbi-Benòb, Rafa, Abisài, Zeruià, Filisteo, Gob, Sibbecài, Cusatita, Saf, Elcanàn, Iair, Betlemme, Golia, Gat, Simeà
22) Davide, Saul
23) Davide, Iesse, Giacobbe, Israele, Is-Bàal, Cacmonita, Eleàzaro, Dodò, Acochita, Filistei, Israeliti, Sammà, Aghè, Ararita, Lechì, Adullàm, Rèfaim, Betlemme, Abisài, Ioab, Zeruià, Benaià, Ioiadà, Cabseèl, Arièl, Moab, Asaèl, Elcanàn, Caròd, Elikà, Cèles, Pelèt, Ikkès, Tekòa, Abièzer, Anatot, Mebunnài, Cusà, Zalmòn, Acòach, Maharai, Netofà, Chèleb, Baanà, Ittài, Ribài, Gàbaa, Beniamino, Piratòn, Iddài, Nahale-Gaàs, Abi-Albòn, Arbàt, Azmàvet, Bacurìm, Eliacbà, Saalbòn, Iasèn, Gun, Giònata, Aràr, Achiàm, Saràr, Afàr, Elifèlet, Acasbài, Maacatita, Eliàm, Achitòfel, Ghilo, Chesrài, Carmelo, Paarài, Aràb, Igàl, Natàn, Zobà, Banì, Gad, Zèlek, Ammonita, Nacrai, Beeròt, Ièter, Garèb, Uria, Hittita
24) Israele, Davide, Ioab, Dan, Bersabea, Giordano, Aroer, Gad, Iazer, Gàlaad, Hittiti, Kades, Sidòne, Evei, Cananei, Negheb, Gerusalemme, David, Araunà, Gebuseo


Elenco alfabetico dei personaggi, popolazioni e luoghi citati

A : Abbi, Abel, Abel-Bet-Maacà, Abi-Albòn, Abigail, Abigàl, Abimelech, Abinadàb, Abisài, Abitàl, Abièzer, Abner, Acasbài, Achilùd, Achimaaz, Achimèlech, Achinoàm, Achitòfel, Achitùb, Achiàm, Achìo, Acochita, Acòach, Adduràm, Adonìa, Adoràm, Adrièl, Adullàm, Afàr, Agghìt, Aghè, Aia, Amaleciti, Amasà, Amat, Ammiel, Ammièl, Ammiùd, Ammonita, Ammoniti, Ammà, Amnòn, Amorrèi, Anatot, Aram, Aramei, Ararita, Araunà, Arbàt, Arièl, Armonì, Aroer, Aràb, Aràr, Asaèl, Ascalòn, Assalonne, Asuriti, Azmàvet
B : Baal-Cazòr, Baal-Perazìm, Baalà, Baanà, Bacurim, Bacurìm, Banì, Barzillài, Beerotita, Beerotiti, Beeròt, Beisan, BellNatan, Benaià, Beniaminita, Beniaminiti, Beniamino, Berotài, Bersabea, Bet-Recòb, Betlemme, BetlemmeSaul, Betsabea, Bicrì, Bètach
C : Cabseèl, Cacmonita, Cananei, Canùn, Carmel, Carmelo, Caròd, Cedron, Chelàm, Chesrài, Chimàm, Chiram, Chèleb, Consegnatemi, Credi, Cretei, Cusatita, Cusà, Cusài, CusàiDavide, Cèles
D : Damasco, Dan, David, Davide, Dodò, Dov
E : Ebiatàr, Ebron, Efraim, Egitto, Eglà, Elcanàn, Eleàzaro, Eliacbà, Eliadà, Elifèlet, Elikà, Elisamà, Elisùa, Eliàm, En-Roghèl, Etiope, Eufràte, Evei
F : Filistei, FilisteiDavide, Filisteo
G : Gabaoniti, Gad, Galaadita, Garèb, Gat, Gebusei, Gebuseo, Gelboe, Gerico, Gerusalemme, GerusalemmeAmmoniti, GerusalemmeAssalonne, Ghera, Ghesùr, GhesùrIoab, GhezerDavide, Ghiach, Ghilo, Ghilonita, Ghittàim, Giacobbe, Giordano, GiordanoDavide, Giosafat, Giuseppe, Giònata, Gob, Golia, Gun, Gàbaa, Gàbaon, Gàlaad, Gàlgala
H : Hadad-Ezer, Hittita, HittitaIsraele, Hittiti
I : Iabes, Iabès, Iafìa, Iair, IairitaDavide, Iasèn, Iazer, Ibcàr, Iddài, Idumea, Idumei, Iedidià, Ierub-Bàal, Iesse, Igàl, Ikkès, Ioab, Ioiadà, Ionadàb, Is-Bàal, Isbi-Benòb, Ismaelita, Israele, Israeliti, IsraelitiSèba, Itreàm, Itrà, Ittài, Izreèl, Ièter
K : Kades, Kileàb, Kis
L : Lais, Lechì, Lodebàr
M : Maaca, Maacatita, Maacà, Macanàim, Machìr, Maharai, Mebunnài, Mecolatita, Merib-Bàal, Meràb, Micà, Mikal, Milcom, Millo, Moab, Moabiti
N : Nabal, Nacon, Nacrai, Nacàs, Nahale-Gaàs, Natan, Natàn, Negheb, Ner, Netofà, Nèfeg
O : Obed-Edom, Or
P : Paarài, Pagherà, Paltiel, Peletei, PeleteiDavide, Pelèt, Perez-Uzzà, Piratòn, Posso
R : Rabbà, Rafa, Recàb, Recòb, Ribài, Ricada, Rimmòn, Rizpà, Roghelìm, RoghelìmDavide, Rèfaim
S : Saalbòn, Saf, Salomone, Sammà, Sammùa, Saràr, Saul, SaulDavide, Sefatìa, Seraià, Sibbecài, Sidòne, Simeà, SimeàDavide, Simeì, Sion, Sira, Sobàb, Sobàk, Sobì, Stai
T : Talmài, Tamàr, TamàrAssalonne, TebezNatan, Tekòa, Tob, Toù
U : Uria, Uzzà
Z : Zadòk, Zalmòn, Zela, Zeruià, ZeruiàSaul, Zibà, Ziklàg, Zobà, Zèlek


Indice sezione